Agenda di sviluppo, localizzazione e azione tra sponda nord e sponda sud del Mediterraneo

6 Aprile 2017 Sala Pegaso

Firenze, Piazza Duomo n. 10

l Toolbox su “Localizing Agenda 2030”, che indica come il programma d’azione dell’Agenda sostenibile si declina a livello locale, si inserisce perfettamente in un percorso di politiche europee e nazionali basate sulla convinzione che non ci sia sviluppo e rispetto dei diritti senza il coinvolgimento delle istituzioni e delle comunità locali.

Una convinzione che ha guidato il lavoro della Regione Toscana verso un approccio territoriale allo sviluppo, che ha caratterizzato il sistema della cooperazione toscana, e che è volto a evidenziare come le azioni e il sostegno delle amministrazioni locali siano essenziali per implementare gli obiettivi di sviluppo sui nostri territori, come nei paesi destinatari di cooperazione. Molte le buone pratiche e le competenze, alcune riportate nel contributo della RT al Toolbox, che saranno anche occasione per ripensare come, anche in futuro, la Regione possa dare un contributo nel qualificare le relazioni tra enti locali nell’ambito delle politiche di vicinato e cooperazione.

ANCI Toscana  Cooperazione Internazionale

Scarica volantino DEFINITIVO Agenda di sviluppo  (200 Kb pdf)

Scarica volantino definitivo Localisation et Action pour
le Développement Durable entre la rive nord
et la rive sud de la Méditerranée (FR)  (213Kb)

Agenda di sviluppo_A4_FR

Programma

9.30 Registrazione

10.00 – 10.45 Apertura dei lavori e Presentazione Tool box

Monica Barni Vicepresidente della Regione Toscana
Anna Paola Concia Assessore cooperazione e relazioni internazionali, turismo, marketing Comune di Firenze
Matteo Biffoni Presidente Anci Toscana, Sindaco di Prato
Johannes Krassnitzer Coordinatore Internazionale UNDP – ART

10.45 – 11.00 Presentazione del rapporto
“Localization of the SDGs experiences and lessons learned from Tuscany”

11.10-13.30 PaneL 1
agenda di Sviluppo, localizzazione e azione tra sponda nord e sponda sud del Mediterraneo

Moderazione: Tania Groppi Docente Università di Siena
Monica Barni Vice Presidente Regione Toscana
Pietro Sebastiani Direttore generale per la Cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri
Moez Sinaoui Ambasciatore Tunisia in Italia (tbc)
Hadhami Ben Harrath Segretaria Generale Governatorato di Tunisi
Anna Paola Concia Assessore cooperazione e relazioni internazionali, turismo, marketing Comune di Firenze
Diego Zorrilla Coordinatore Residente ONU in Tunisia
Luca Menesini Sindaco di Capannori, Anci Toscana
Seifalleh Lasram Sindaco di Tunisi
Ridha abbassi Sindaco di Kasserine
Fadel Moussa Docente diritto Università di Carthage

14:30 – 16:30 PaneL 2
L’agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile  buone pratiche e partnership per lo sviluppo

Moderazione: Maria Dina Tozzi Regione Toscana – Settore Attività Internazionali
Wouter Boesman Direttore Platforma
Federico Buyolo García Direttore della Cooperazione della Regione Valencia
Mirko Tricoli Agenzia Italiana per la cooperazione allo sviluppo Ufficio VIII
Francesco Petrelli Portavoce Concord Italia
Alfiero Ciampolini Forum Regionale per le attività internazionali della Toscana
Maria Josè Caldes Direttrice Centro Salute Globale
Johannes Krassnitzer Coordinatore Internazionale UNDP

dibattito e conclusioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.