Atlante delle Guerre e dei conflitti del mondo: VI ediz.

Atlante delle Guerre de dei conflittiE’ disponibile la sesta edizione dell’Atlante delle Guerre e dei conflitti del mondo.

L’atlante e il sito www.atlantedelleguerre.it sono due punti di riferimento per chi vuole comprendere, al di la di facili sensazionalismi o colpevoli silenzi, quale sia la situazione in molti paesi del mondo: “Dei 193 paesi membri dell’Onu, uno su cinque è in conflitto. Il 90% delle vittime sono civili, donne e bambini soprattutto. I danni causati dai conflitti ai beni artistici e ambientali sono incalcolabili. Molti di questi conflitti sono però “dimenticati” dall’informazione”

– See more at: http://www.atlanteguerre.it/chi-siamo/il-progetto/#sthash.Hkpj8fIs.dpuf

Dalla IV di copertina:

“L’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo è un annuario aggiornato dei conflitti in atto sul pianeta pensato, nella sua struttura, come un vero e proprio atlante. Ottimo strumento per uso didattico o approfondimento personale.

L’intento dell’Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo è quello di spiegare le ragioni di tutte le guerre in corso, far capire perché si combatte e chi sono gli attori. A cura dell’Associazione culturale 46° parallelo, si avvale della collaborazione dei più importanti reporter e giornalisti di guerra che si occupano di redigere le singole schede conflitto, che hanno in premessa un rapporto a cura di Amnesty International sulla stato dei diritti civili e umani e i rapporti sulle missioni Onu in corso, sulla situazione della tutela dei beni artistici e ambientali distrutti dalla guerra a cura di Unesco, e sulla situazione dei profughi e rifugiati a cura di Unhcr.

Le carte geografiche sono quasi tutte messe a disposizione dalle Nazioni Unite, per questo sono in inglese. Unica eccezione è la Carta di Peters, usata da sempre in questo Atlante.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.