Archivi categoria: Notizie

Quando il problema sono le competenze e non (solo) i soldi

Medici Senza Frontiere: Risposta all’Ebola lenta e frammentaria: si rischia il doppio fallimento

Children stand outside a Médecins sans Frontières Ebola centre in Macenta, Guinea, a country ‘long overlooked by international efforts’. Photograph: Patrick Fort/AFP/Getty Images

Nota: La versione Inglese dell’articolo (World’s Ebola response slow, patchy and inadequate, Médecins sans Frontières says) è più dettagliata e include documenti.

L’articolo di MSF (Medici Senza Frontiere) mette in evidenza un elemento importantissimo, che attualmente sta diventando il punto critico in molti settori: la mancanza di competenze.

Invito a leggere questo articolo con una doppia chiave interpretativa: come un grido di allarme su una emergenza che in Africa e nel mondo può portare gravi conseguenze, e come una problematica strutturale della cooperazione, ma non solo, che in ambiti di ‘non emergenza’ passa inosservata. Continua la lettura di Quando il problema sono le competenze e non (solo) i soldi

Sottosopra H2O

sottosopra.12.2014_sitoCome ribaltare il punto di vista sulla risorsa idrica: le acque sotterranee, il sud del pianeta, il cambiamento dal basso

4 Dicembre 2014, 9,30 – 14,30, Sala Pegaso, Palazzo Sacrati Strozzi, Piazza Duomo 10, Firenze
5 Dicembre 2014 Fiume Fiora

Programma Sottosopra H2O (pdf 162 Kb)

Lo scopo del percorso è quello di inquadrare in modo scientificamente corretto e con visione proiettata al futuro il tema dell’acqua sotterranea, come necessità, risorsa e opportunità. Continua la lettura di Sottosopra H2O

BANDI: Regione Toscana NET-IN Africa Sub Sahariana

burkina e senegal Bando: interventi volti ad integrare le attività di promozione economica con le iniziative di cooperazione internazionale ai sensi dell’art. 3 co. 3 della L.R. 6/2000 – 1a edizione, novembre 2014.
Scadenza 05/12/2014 (verificare su link a fine articolo).

Questo bando ha una caratteristica abbastanza innovativa: porta come obiettivo “integrare iniziative di cooperazione internazionale con attività di promozione del sistema economico toscano all’estero”.

E’ un connubio al quale molti di noi non sono del tutto abituati,  ma per leggere questo tipo di bandi è necessario spostare il punto di vista verso una ottica di co-sviluppo, ossia come paesi partner, che possono trarre reciproco vantaggio ed esperienze da un progetto.

Credo che a volte abbiamo bisogno di un occhiata dall’esterno per capire il grande valore di quanto ci circonda. Riporto una riflessione di Andrews S. Mathews, un collega Antropologo della Univ. of  California, Santa Cruz che sta svolgendo ricerche anche in Toscana (Lucca). Parla Continua la lettura di BANDI: Regione Toscana NET-IN Africa Sub Sahariana

Campo Volontariato a Cuba

logo500[1]Carretera Central sta organizzando il prossimo campo di volontariato a Cuba, che sarà realizzato dal 14 al 24 gennaio 2015.

Si svolgerà a Santa Fe, a pochi chilometri da L’Avana, nella comunità dove è attivo il progetto di cooperazione internazionale “Santa Fe: Reforzamiento de los servicios socioculturales para el desarrollo comunitario” finanziato dalla Delegazione Europea a Cuba e realizzato da ARCI/ARCS, l’associazione Hermanos Saiz e Carretera Central.

habana_5-960x332[1]

Continua la lettura di Campo Volontariato a Cuba

servizio civile regionale 2 posti presso Carretera Central

Marchio_serv_civ_reg[1]Carretera Central seleziona 2 volontari per il progetto di Servizio Civile Regionale “Inclusione in Circo(lo)”.

La durata del Servizio Civile regionale è pari a 12 mesi, con un impegno di 30 ore settimanali. Ai giovani in servizio spetta un assegno mensile di natura non retributiva pari a 433,80 euro.  Possono partecipare tutti i giovani, residenti  o domiciliati  in Toscana per motivi di studio o lavoro, che alla data di presentazione della domanda siano in età compresa fra i 18 e i 30 anni (30 anni e 364 giorni) o diversamente abili con un’età compresa fra i 18 e i 35 anni (35 anni e 364 giorni).

Dettagli sul sito di Carretera Central

Si Torna… Viaggio in Palestina

300px-LocationPalestine.svg

Si torna… Viaggio in Palestina

Non una partenza ma in realtà per un ritorno in Palestina . Ci sono stato diverse volte per alcune esperienze di cooperazione e scambio con organizzazioni giovanili palestinesi ma anche israeliane che si oppongono all’occupazione alla strategia militare dello stato ebraico. Il più bello dei viaggi quello del gennaio 2006 in Palestina esattamente a Betlemme come osservatore elettorale durante le elezioni legislative , le prime libere elezioni che dovevano segnare la svolta nella vita democratica palestinese, ma che diversamente segnarono la fine definitiva della classe dirigente palestinese e con essa forse la fine del sogno di uno stato libero , laico e Democratico.  Mentre Israele completava l’opera di costruzione del muro ed isolamento anche economico , logistico ed idrico di intere città.

 

Ci torno con l’orgoglio anche di appartenere come amministratore ad una comunità cittadini quella di Monteriggioni che ha votato in consiglio comunale una delibera di appello alla fine delle ostilità e della guerra  alla striscia di Gaza. Porto con me il desiderio di rivedere tanti amici, militanti ed animatori sociali e democratici della società civile palestinese , ma anche amministratori dei municipi palestinesi che lottano ogni giorno contro una delle più grandi tragedie della storia che si compie nel mediterraneo , che rimane fondamentale per la pacificazione di tutto il medio oriente.
Fabio Lattanzio,
Assessore Ambiente e Cooperazione Internazionale Monteriggioni (SI)