Esperienze e prospettive della cooperazione decentrata senese


Esperienze e prospettive della cooperazione decentrata senese
384px-Open_Access_logo_PLoS_white.svg[1]Monitorare le difficoltà, valorizzare le buone pratiche degli aderenti al Forum Provinciale della Cooperazione e Solidarietà Internazionale.

Filippo Lenzi Grillini, Fabio Malfatti, Umberto Pellecchia, Francesco Zanotelli

Il volume Esperienze e prospettive della cooperazione decentrata Senese è liberamente scaricabile in pdf _ (3MB)  è il risultato di una ricerca qualiquantitativa svolta dal Centro Ricerche EtnoAntropologiche per conto della Provincia di Siena e del Forum della Cooperazione e Solidarietà Internazionale di Siena.

IMPORTANTE: la ricerca è stata terminata nel 2012 , praticamente all’inizio di un periodo di profonde trasformazioni a livello locale e nazionale. Per cui è una interessante fotografia della situazione previa.  Molte delle esigenze non sono cambiate, ma occorre considerare che il tema ‘finanziamenti’,  che in molte risposte non appare la primo posto e diventano un problema urgente e necessario. Alcune proposte vengono elaborate nel rapporto successivo: Condividere Saperi 

La ricerca aveva l’obiettivo di rilevare una serie di informazioni per favorire processi di reciproca conoscenza tra gli aderenti, consolidare reti di relazioni ma sopratutto fare punto sui primi 5 anni di attività del Forum e avere uno strumento per proiettarne il futuro in questo periodo di calo significativo delle attività e risorse destinate alla cooperazione e solidarietà internazionale.

Scheda ricerca

Per realizzare la ricerca, un gruppo di 4 ricercatori del CREA hanno contattto di persona tutte le organizzazioni aderenti al Forum (Comuni, associazioni e altre organizzazioni)  e sottoposto un questionario di qualiquantitativo. Il progetto originale, ridotto a causa dei taglia alle disponibilità economiche del Forum, prevedeva una seconda fase prettamente qualitativa, con interviste approfondite a un campione significativo di organizzazioni, per sciogliere gli interrogativi ai quali lo strumento del questionario non può rispondere. Ci auguriamo che in futuro sia possibile completare questo lavoro.

Il risultato della somministrazione del questionario è comunque una indagine completa ed approfondita che ci ha permesso di ricostruire un quadro dettagliato di chi sono,  cosa fanno e come operano le organizzazioni della provincia di Sena. Il testo, nel quale il gruppo di ricercatori ha cercato di sintetizzare i risultati con un linguaggio accessibile a tutti, è stato, costruito pensando a domande concrete, che costituiscono gli 8 capitoli del libro.

Esperienze e prospettive della cooperazione decentrata senese (formato pdf 3MB)

 Il testo “Esperienze e prospettive della Cooperazione decentrata Senese” è disponibile anche sul sito del Centro Ricerche Etnoantropologiche:

Lenzi Grillini, Filippo, Malfatti, Fabio, Pellecchia, Umberto , Zanotelli, Francesco, 2012, Esperienze e prospettive della cooperazione decentrata senese. 
Monitorare le difficoltà, valorizzare le buone pratiche degli aderenti al Forum Provinciale della Cooperazione e Solidarietà Internazionale,  Provincia di Siena,  Siena, 114 pp, 21 x 29,7

capitoli:

1. Introduzione, Presentazione della ricerca, della metodologia. E’ presente una serie di riflessioni sul lavoro di contatto diretto con le varie organizzazioni e sulla risposta alla somministrazione.

2. La carta di identità della cooperazione senese, nel quale vengono messe in luce le varie anime della cooperazione

3. Tra volontariato e professionalità. Il bivio a cui si trovano molte organizzazioni di fronte a una crescente richiesta di profesionalità e qualità del loro lavoro che a volte può creare dei problemi a chi opera nell’ambito del puro volontariato.

4. Il rapporto con i destinatari dei progetti. Una panoramica sulla complessità delle differenze prsenti nella provincia cercando di mettere in luce le buone pratiche nei rapporti con i destinatari dei progetti.

5. I progetti. Quali progetti, che durata hanno, come vengono gestiti, a quali finanziamenti attingono le organizzazioni? Tutte domande che trovano risposta nel capitolo dedicato ai progetti.

6 I rapporti con il forum. Una parte significativa della ricerca era destinata a rilevare la percezione del forum da parte delle organizzazioni che operano nella cooperazione e solidarietà internazionale della provincia di Siena, ma anche a tracciare una ‘mappa’ delle reti di relazioni tra le organizzaizoni aderenti al Forum.

7. Sintesi, riflessioni conclusive e sviluppi possibili.

8. Appendice statistica. In appendice sono stati riuniti,in forma aggregata e anonima, tutti i dati  e le risposte qualitative raccolte dai ricercatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.