Archivi tag: Rifugiati

Le Ong rispondono a testa alta alle accuse

Riportiamo il comunicato della AOI e del Coordinamento Italiano delle Ong.
Condividiamo a pieno le critiche dei rappresentanti: sparare a zero sulle ONG significa criminalizzare una categoria che nella sua stragrande maggioranza sopperisce quotidianamente ai disastri creati da altri, con grande sacrificio.
Se si è a conoscenza di casi concreti vogliamo sapere nomi e cognomi perchè siamo i primi a voler chiarezza, ma le generalizzazioni fatte offendono decine di migliaia di persone che operano quotidianamente per migliorare queste realtà, spesso volontariamente, molte volte sottopagati!.

Le Ong rispondono a testa alta alle accuse, continuando a salvare vite umane.

L’Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà internazionale “AOI”, il Coordinamento italiano delle Ong internazionali “CINI”, “LINK 2007 Cooperazione in rete”, in rappresentanza delle Ong e Osc impegnate in cooperazione internazionale, aiuto umanitario e accoglienza di rifugiati e migranti, esprimono indignazione e condanna in merito alle gravi dichiarazioni e accuse di alcuni parlamentari e personaggi politici nei confronti delle Ong umanitarie che con navi private soccorrono in mare i naufraghi provenienti dalle coste libiche, vittime dei trafficanti.

In particolare ci riferiamo alle dichiarazioni dell’on. Luigi di Maio, del M5S, Vice Presidente della Camera. Sue le parole: “le organizzazioni non governative sono accusate di un fatto gravissimo, sia dai rapporti Frontex che dalla magistratura, di essere in combutta con i trafficanti di uomini, con gli scafisti, e addirittura, in un caso e in un rapporto, di aver trasportato criminali”. Egli definisce ‘ipocrita’ chi intende difenderle, dimostrando il grado di superficialità, ignoranza della realtà e strumentalizzazione che sta diffondendosi anche ai più alti livelli istituzionali.

Esprimiamo pubblicamente e con forza il nostro pieno sostegno alle Ong impegnate nei soccorsi in mare, che da Continua la lettura di Le Ong rispondono a testa alta alle accuse

Incontro di approfondimento con UNISI-CARES

Il Forum Territoriale per la Cooperazione Internazionale di Siena in collaborazione con Università degli Studi di Siena organizza:

Martedi 10 gennaio 2017 ore 15

Accoglienza migranti: servizi e supporto alle organizzazioni 

Presentazione “Gruppo di consulenza per l’accoglienza dei richiedenti asilo ed espatriati” dell’Università di Siena. (UNISI-CARES)
a cura del Prof. Armando Cutolo e Fabio Mugnaini

Presso il Complesso Universitario San Niccolò Università di degli Studi di Siena,  Ore 15, aula 20 piano zero.

programma :

Continua la lettura di Incontro di approfondimento con UNISI-CARES

Convegno Nazionale: Migranti e territori fra accoglienza, cooperazione internazionale e sviluppo

MPersone in movimento: Migranti e territori fra accoglienza, cooperazione internazionale e sviluppoConvegno Nazionale

Lucca, sabato 26 novembre  

dalle ore 10 alle ore 13,30

presso la Cappella Guinigi c/o Complesso conventuale di San Francesco
ed è aperto a tutta la cittadinanza.

Scarica programma pdf persone-in-movimento-lucca-26-novembre

La cooperazione internazionale allo sviluppo può offrire importanti contributi al dibattito e al governo del fenomeno della mobilita umana. Aiuta ad individuare le cause profonde della migrazione e la emergere potenzialità di sviluppo ed occupazione nei contesti di origine, richiama al rispetto dei diritti fondamentali delle persone e dei popoli in movimento, favorisce la comprensione delle potenzialità che possono derivare dalla presenza dei migranti nei nostri territori. Le migrazioni e la cooperazione internazionale hanno Continua la lettura di Convegno Nazionale: Migranti e territori fra accoglienza, cooperazione internazionale e sviluppo

Iniziative di Solidarietà: Progetto di aiuto ai Rifugiati nel Kurdistan Iracheno

iniziative_sol_01 Aiuti ai  perseguitati da Isis rifugiati nel Kurdistan Iracheno

Nella Regione Autonoma del Kurdistan Iracheno, situata nel NordIniziative_solidarieta-02 Iraq con popolazione residente di circa quattro milioni di abitanti,  si stima che dal giugno 2014 ad oggi si siano rifugiati circa due milioni di profughi in fuga dalle persecuzioni di Isis dalle altre aree dell’Iraq – in particolare dai territori di Mosul e Kirkuk e dal Kurdistan siriano e turco (rifugiati da Kobane). La maggior parte dei profughi è di religione Yezida o cristiana, perseguitata duramente dai miliziani dell’ isis. Le donne ed i bambini Continua la lettura di Iniziative di Solidarietà: Progetto di aiuto ai Rifugiati nel Kurdistan Iracheno

Bando EACEA: integrazione dei rifugiati

Il bando EACEA/12/2016 (Sezione logo_ce-it-rvb-lrTransettoriale di Europa Creativa) mette a disposizione 1,6 milioni di euro per finanziare progetti che favoriscano l’integrazione dei rifugiati. Il bando punta a sostenere Partenariati Creativi di alta qualità per lo sviluppo di progetti culturali, audiovisivi e transettoriali volti a favorire l’integrazione dei rifugiati nella realtà europea, rafforzando la comprensione culturale reciproca e incoraggiando il dialogo interculturale e interreligioso, la tolleranza e il rispetto per le altre culture.

https://eacea.ec.europa.eu/creative-europe/funding/creative-europe-cross-sectoral-refugee-integration-projects-2016_en